LEGIONELLA

La legionella è un genere di batteri gram-negativi aerobi di cui sono state identificate più di 50 specie, suddivise in 71 sierotipi. Quella più pericolosa, a cui sono stati collegati circa il 90% dei casi di legionellosi,

La legionella deve il nome all’epidemia acuta che nell’estate del 1976 colpì un gruppo di veterani, ben 34 morti su 221 contagiati. Solo in seguito si scoprì che la malattia era stata causata da un “nuovo” batterio, denominato legionella, che fu isolato nell’impianto di condizionamento dell’hotel dove i veterani avevano soggiornato

Le legionelle sono presenti negli ambienti acquatici naturali e artificiali: si riscontrano nelle sorgenti, comprese quelle termali, nei fiumi, laghi, vapori, terreni. Da questi ambienti esse risalgono a quelli artificiali come le condotte cittadine e gli impianti idrici degli edifici, come i serbatoi, le tubature, le fontane e le piscine (sono state rilevate anche in fanghi di fiume o torrente, o argilla per manufatti in terracotta).

Le condizioni più favorevoli alla proliferazione sono:

  • condizioni di stagnazione;
  • presenza di incrostazioni e sedimenti;
  • biofilm;
  • presenza di amebe.

I batteri, inoltre, possono sopravvivere con una temperatura dell’acqua compresa tra i 5,7 e i 55 °C, mentre hanno il massimo sviluppo con una temperatura dell’acqua compresa tra i 25 e i 42 °C.

Tipologia degli interventi:

Impianti di climatizzazione: video ispezione delle condotte, pulizia e disinfezione delle condotte e delle unità di trattamento aria, sanificazione dei diffusori aria.
Impianti idrici: iperclorazione shock dei serbatoi sanitari,BOYLER,  torri di raffreddamento, umidificatori, rete idrica.
Verifica microbiologica delle condizioni igieniche degli impianti e delle superfici.

 

Richiedi un preventivo gratuito