IMBALLAGGI LEGNO

La “fumigazione” è una procedura efficace contro lo sviluppo dei parassiti infestanti del legno.

tiprestomiomarito.it in collaborazione con primaria azienda nel settore da oltre 40 anni si occupa di tutto il processo necessario per il trasporto dei tuoi beni

Il problema nasce (nel trasporto via mare) perché il legno è uno dei materiali da imballo comunemente usati (casse, pallet, ecc.) e presenti nei container.

L’elenco dei paesi che adottano questa procedura come standard qualitativo cresce costantemente e nel prossimo futuro si arriverà alla conformità globale delle procedure atte a garantire che gli imballi in legno circolanti sul pianeta non rappresentino una fonte di rischio per la salvaguardia di flora e foreste.

In particolare per fumigazione s’intende quel particolare procedimento (termico o chimico), con il quale si disinfestano dai parassiti, appunto, pallet e imballi di legno o altre strutture in legno che successivamente verranno spediti ovvero direttamente i container prima dello stivaggio a bordo delle navi in quella che viene chiamata “fumigazione QPS” (quarantine pre-ships).

La fumigazione è un metodo di disinfestazione tramite il quale si riempie completamente una zona con gas biocidi, definiti fumiganti, per soffocare o avvelenare tutti i parassiti e i germi all’interno.

A seconda del paese in cui la merce viene esportata, infatti, può rivelarsi obbligatorio tale trattamento sugli imballi in legno. I paesi in cui all’import è obbligatorio avere legno fumigato sono Argentina, Australia, Bolivia, Brasile, Canada, Cile, Cina, Colombia, Costa Rica, Cuba, Rep. Dominicana, Ecuador, Egitto, Guyana, Guatemala, Honduras, India, Indonesia, Israele, Giamaica, Giappone, Giordania, Repubblica di Corea, Libano, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Nicaragua, Nigeria, Norvegia, Oman, Paraguay, Peru, Filippine, Russia, Seychelles, Sudafrica, Sri Lanka, Siria, Taiwan, Turchia, Ucraina, USA.